Javascript DHTML Drop Down Menu Powered by dhtml-menu-builder.com
 

 

LO SCIREA SI SGRETOLA SUL PIU' BELLO.

VILLASMUNDO AMARA: 11-6 PER L'ASSOPORTO

 

Una partita che poteva portare il primo risultato utile in trasferta, ma che in realtÓ si Ŕ trasformata in una disfatta. Un tracollo non tanto nel gioco, ma nell'approccio mentale alla gara nel momento clou che cosi ha determinato il pesante passivo.

 

Eppure l'inizio gara lasciava ben sperare al quintetto di Mister Gritto. Lo 0-2 nei primi minuti era uno shock per l'Assoporto che in questo frangente non riusciva ad imbastire alcuna azione pericolosa. La svolta del match coincide con l'espulsione di Ciccio Anello, portiere neoacquisto bianconero, che prendendo la palla con le mani, fuori dall'area di rigore, costringeva l'arbitro al cartellino rosso. Da questo momento in poi lo Scirea entra in un vortice da cui ne uscirÓ solo grazie al doppio fischio arbitrale dell'intervallo col punteggio di 6-2 per i megaresi ed un parziale traumatico di sei a zero.

 

Nella ripresa lo Scirea pare pi¨ ordinato, ma il divario in termini di gol Ŕ un pesante macigno di togliersi di dosso, cosi il 7-2 dell'Assoporto sembra una pura formalitÓ prima del cappotto dei padroni di casa. Invece la reazione dei bianconeri Ŕ orgogliosa e veemente: con il portiere di movimento, ben interpretato da Tralongo, lo Scirea si riporta a ridosso dell'Assoporto fino al 7-5, sfiorando a pi¨ riprese, con delle facili palle gol, di accorciare le distanze al minimo scarto. La stanchezza ed i pochi cambi a disposizione fanno il resto sul finire di gara col match che si conclude per 11-6.

 

Per i bianconeri in rete Montevago, doppietta per lui, D'Orio, La Rosa, Pitarresi e Leto.

SUPER D'ANGELO

 

Una partita da 9 in pagella quella di Giovanni D'Angelo. L'apporto alla gara del numero 13 bianconero Ŕ risultato decisivo in entrambe le frazioni. Due assist, la rete del 5-4 che ha tagliato le gambe agli avversari ed il rigore procuratore a pochi minuti dal termine: praticamente la partita perfetta. La sua presenza in campo l'hanno avvertita sia gli avversari, sempre martellante la sua pressione, che i compagni di squadra.

SERIE C1 - 3a giornata risultato
Assoporto 11
Juventus G.Scirea 6
CittÓ di Leonforte 1
Wisser Club 6
Mabbonath 2
Dilett.Regalbuto 2
Mascalucia C5 8
Marsala Futsal 2012 3
Real Parco C5 5
Cesma Pro Gela 5
United Capaci 7
Real Cefal¨ 4
Villa Passanisi C5 6
Arcobaleno Ispica 2
risultati e classifiche Serie C1